Controllori di sicurezza

controllori modulari

Controllori di sicurezza modulari e configurabili consentono la gestione del sistema di controllo di sicurezza di una macchina o di un impianto.

Al controllore di sicurezza MOSAIC possono essere collegati sensori e comandi di sicurezza quali: sensori optoelettronici (barriere, scanner, fotocellule), interruttori meccanici, tappeti sensibili, pulsanti di arresto di emergenza, comandi bi-manuali, concentrandone la gestione su un unico dispositivo flessibile ed espandibile.

 

Tramite il software MSD , installato su PC, è possibile creare logiche complesse, con l’utilizzo di operatori logici e di funzioni di sicurezza quali muting, timer, contatori, memorie, ecc. grazie ad un’interfaccia grafica semplice ed intuitiva.

Guarda il video tutorial di Mosaic Safety Designer

La configurazione effettuata viene trasferita al modulo M1 tramite un collegamento USB.

Rispetto ai circuiti di sicurezza realizzati con componenti tradizionali (moduli di sicurezza a relè) Mosaic presenta molti vantaggi:

  • riduce il numero di componenti e quindi l'ingombro e la quantità dei cablaggi; velocizza i tempi di costruzione del quadro elettrico;
  • fornisce la configurazione logica necessaria attraverso un'unica, semplice programmazione software, quindi facilmente modificabile dal progettista della macchina;
  • permette la realizzazione di sistemi di sicurezza resistenti ai tentativi di manomissione;
  • semplifica la manutenzione della macchina grazie alla scheda di memoria MCM che permette il trasferimento del programma di configurazione in un nuovo Mosaic con poche semplici operazioni.
Controllo in sicurezza della velocità

Tramite i moduli MV è possibile il controllo in sicurezza (fino a PL e) di: - velocità zero - velocità max - range velocità - direzione movimento di rotazione / traslazione.

  • Ingressi per encoder incrementali e proximity.
  • Possibilità di configurare fino a 4 soglie di velocità per ogni uscita logica (asse).
  • Ogni modulo integra due uscite logiche configurabili tramite MSD ed è quindi in grado di controllare fino a due assi indipendenti.
  • Connettore RJ-45 per encoder (1 su MV1, 2 su MV2) e morsettiere per proximity.
  • Frequenza ingressi encoder fino a 500 KHz (300 KHz per HTL).
  • Frequenza ingressi proximity fino a 5 KHz.

 

Guarda il video tutorial di Mosaic Controllo in sicurezza della velocità

Mosaic

Mosaic è un controllore di sicurezza modulare e configurabile che consente di gestire il sistema…